lunedì 13 giugno 2011

Big Man ha avuto un ictus

è di qualche ora fa la notizia dell'ictus che ha colpito Clarence Clemons, il mitico sassofonista di Bruce Springsteen e punto di riferimento per tutti i fan della E Street Band.
Il nostro amico si è sentito male ieri notte nella sua casa in Florida ed è stato ricoverato in ospedale.
Fortunatamente sembra che si stia riprendendo e i suoi segni vitali si stiano stabilizzando, anche se la fase critica deve ancora passare. Clarence sembra sia parzialmente paralizzato nella parte sinistra del suo corpo.
Il suo fisico è ormai da tempo sottoposto ad un dolore cronico dovuto ai suoi problemi alla schiena e alle ginocchia, alle quali ha già subito degli interventi. Tuttavia Big Man, nonostante la sua sofferenza, non ha mai saltato una data delle ultime tournee del Boss, dichiarando, anzi, a Rolling Stone: «Niente e nessuno potranno mai allontanarmi da Springsteen e dalla E Street Band, finché la mia bocca, le mie mani e il mio cervello funzioneranno, continuerò a suonare perché la musica per me è tutto. E continuerò a farlo fino all’ultimo dei miei giorni».

Forza Fratellone, siamo tutti con te, tieni duro!

1 commento:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...