domenica 10 ottobre 2010

(E Street) Shuffle

Come non cedere alle richieste degli ascoltatori e ai consigli degli amici?..
La Firma e altri prima di lui, mi han fatto notare come "Radio Nowhere" sia sì una gran canzone, ma con il Pod impostato sull'autoplay con una scaletta fissa che riparte dall'inizio ogni volta si aggiorni o ricarichi una pagina di RN, quella gran canzone stava entrando nei loro incubi, provocando in loro un effetto di repulsione che è l'esatto contrario di quanto io voglia ottenere.
Ho pensato parecchio a come potessi risolver al meglio la questione e vi giuro che non è stato facile, anzi...
Le mie considerazioni son state:
- Non voglio togliere l'autoplay perchè entrar su RN e non sentir musica non ha senso. La musica deve salutar il lettore.
- Non amo lo shuffle, ma aiuta i lettori (e me compreso) a non diventar matti a forza di sentire Bruce urlare "Radio Nowhere", gran bel saluto per i lettori, ma troppo ossessivo per gli aficionados che certo non voglio far scappare.
- Quando sono in macchina con qualcuno dò qualche suggerimento sulla musica che si potrebbe ascoltare, ma poi lascio scegliere i passegeri, come un buon padrone di casa dovrebbe fare. Lo shuffle aiuta a sentir musica diversa, mantener viva l'attenzione, evitare la noia e spinge i pigri che non "skippano" ad ascoltar pezzi magnifici presenti nel Pod che magari non si eran mai andati a cercare.
- Avete comunque ancora la possibilità di skippare e di scegliere che cosa ascoltare selezionandolo dal menù del Pod, che è anche lui cambiato per l'occasione. Ora il video è più grosso ed il menù, anche se tende a "schizzare" (usatelo e poi capirete cosa intendo), dà un accesso più veloce a ciò che si sente.
- Ho solo attivato lo shuffle, ma di fatto nel menù i pezzi li trovate ancora nella sequenza originale (che mi ci eran volute settimane a pensare, per il giusto feeling, sob!). Questo significa che se volete ascoltare un genere o un artista specifico i pezzi sono tutti raggruppati e non dovete andarveli a cercare per il menù.
Piccolo suggerimento: se avete attivato il menù per sbaglio, nel nuovo Pod per tornare al video vi basterà rintracciare la canzone (con l'accortezza di cui sopra), sarà evidenziata in blu, e cliccarci sopra evitando che vi schizzi via...

Sto nel frattempo "testando" gli artisti del Jukebox per capire cosa lasciare e cosa togliere, perchè non son convinto proprio di tutti, ma questo sarà un cambiamento talmente minimo che non ve ne accorgerete neanche.
Spero di non avervi annoiato troppo, ma mi piace essere chiaro. Ripagate la mia difficile scelta dicendomi che ne pensate del nuovo Pod. E ancora: usate più il Pod o il Jukebox? Nessuno dei due? Quale vi piace di più?
Più sarete precisi più mi sarà facile rendere il blog sì una mia creazione, ma più conforme alle vostre esigenze e gusti; ricordate che il mio obiettivo è che sia il più interattivo e attraente possibile.
Thanx Guys!
Buona domenica da RN!

4 commenti:

  1. Viktor sei un grande. Io per decidermi a cambiare la grafica che infastidiva gli occhi di alcuni amici ci ho messo un casino di tempo.
    Per quel che riguarda Pod e Juke box devo ammettere che oltre l'ascolto del pezzo "Radio Nowhere" (mio malgrado) li ho usati ben poco (più il Jukebox comunque).
    Solitamente staccavo il Pod e ascoltavo poi musica mia con Mediaplayer.
    Vista la richiesta soddisfatta mi impegnerò a esplorare le potenzialita dei due widjet e ti farò sapere.

    RispondiElimina
  2. Evvivaaaaa ^_______^
    Ottima idea lo shuffle!
    Pod e Jukebox sono entrambi carini, ma se dovessi scegliere tra i 2 direi il primo, che ti fa partire la musica in automatico e poi si autogestisce senza dover per forza andare a scegliere (questo a mio parere è un buon modo per ascoltare cose che non conosci..per qualche oscuro motivo nel Jukebox vado quasi sempre a pescare artisti che conosco piuttosto di facce mai viste ;)
    Ciao!

    RispondiElimina
  3. Decisamente meglio così il Pod. Lo si può usare come sottofondo musicale anche navigando su altri blog o altri siti. Mi sembra un deciso e significativo passo in avanti.
    L'ideale sarebbe (ma penso sia tecnicamente impossibile da fare) che il pezzo non ripartisse a ogni cambio pagina.
    Ad esempio in questo momento sto ascoltando gli Stratovarius che a me fanno abbastanza cagare ma, sollevato dal fatto di non sentire "Radio Nowhere" a ogni piè sospinto, mi sembrano fichissimi.

    RispondiElimina
  4. AHAHAH.. MI ASSOCIO ALL'ULTIMO COMMENTO DI "LA FIRMA CANGIANTE"!!! BELLO COSI' IL POD!! GRAZIE VICTOR PER FARCI SENTIRE SEMPRE A NOSTRO AGIO!!
    mARì

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...